Calendario eventi
<< Luglio 2018 >>
L M M G V S D
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5

altri contenuti - accesso civico


RESPONSABILE PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E DELLA TRASPARENZA
Segretario Generale dott. Diego Carlino

ACCESSO CIVICO E ACCESSO CIVICO "GENERALIZZATO"
Il "diritto di accesso civico" anche detto "accesso civico semplice" è il diritto di accesso di chiunque ai documenti, informazioni e dati oggetto degli obblighi di pubblicazione, previsto dall'art. 5 c. 1 del Decreto Legislativo n. 33 del 14 marzo 2013, che il Comune di Buccinasco abbia omesso di pubblicare pur avendone l'obbligo ai sensi del predetto decreto.
Il "diritto di accesso civico generalizzato" è invece il diritto di chiunque di accedere ai dati e ai documenti detenuti dal Comune di Buccinasco, ulteriori rispetto a quelli oggetto degli obblighi di pubblicazione, previsto dall'art. 5, c. 2, del decreto trasparenza, nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi pubblici e privati giuridicamente rilevanti.

COSA OCCORRE FARE
Il richiedente può presentare l'istanza di "accesso civico" (sia semplice che generalizzato) utilizzando il modulo prestampato reperibile nella presente sezione "Amministrazione Trasparente" o disponibile in forma cartacea presso l'Ufficio Protocollo e presso la Segreteria Generale del Comune, alternativamente con le seguenti modalità:

- direttamente all'Ufficio Protocollo del Comune di Buccinasco, sito in Via Roma 2;

- mediante posta elettronica certificata personale all'indirizzo di posta elettronica certificata del Comune di Buccinasco: protocollo@cert.legalmail.it;

- a mezzo posta ordinaria.

Le richieste non devono essere generiche, ma devono consentire l'individuazione del dato, del documento o dell'informazione e non possono essere avanzate inoltre, per un numero irragionevole di documenti. Se l'accesso civico ha per oggetto dati, informazioni o documenti oggetto di pubblicazione obbligatoria ai sensi dell'art. 5 comma 1 del d.lgs. 33/2013 (accesso civico semplice) l'istanza deve essere indirizzata al Responsabile per la prevenzione della corruzione e della trasparenza del Comune di Buccinasco.
Se l'accesso civico ha per oggetto dati e documenti detenuti dal Comune di Buccinasco, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione obbligatoria ai sensi del decreto trasparenza (accesso civico generalizzato), l'istanza deve essere indirizzata al Responsabile di Settore/Funzionario apicale dell'ufficio che detiene i dati, le informazioni o i documenti richiesti. Qualora il richiedente non conosca o non sappia quale sia l'ufficio che detiene quanto richiesto, l'istanza deve essere indirizzata all'Ufficio Protocollo dell'Ente.

IL PROCEDIMENTO
Il procedimento di accesso civico deve concludersi con provvedimento espresso e motivato nel termine di 30 giorni dalla presentazione dell'istanza con la comunicazione al richiedente e agli eventuali controinteressati.
Fatti salvi i casi di pubblicazione obbligatoria, il responsabile del procedimento, se individua soggetti controinteressati ai sensi dell'articolo 5-bis, c. 2, del D.Lgs. n. 33/2013, è tenuto a dare comunicazione agli stessi, mediante invio di copia con raccomandata con avviso di ricevimento,
o per via telematica per coloro che abbiano consentito tale forma di comunicazione. Entro 10 giorni dalla ricezione della comunicazione, i controinteressati possono presentare una motivata opposizione, anche per via telematica, alla richiesta di accesso, decorsi i quali, il responsabile del procedimento provvede sulla richiesta di accesso civico, trasmettendo tempestivamente al richiedente i dati o i documenti richiesti, ovvero, nel caso in cui l’istanza riguardi dati, informazioni o documenti oggetto di pubblicazione obbligatoria ai sensi del decreto trasparenza, provvede a pubblicare sul sito i dati, le informazioni o i documenti richiesti e a comunicare al richiedente l'avvenuta pubblicazione degli stessi, indicandogli il relativo collegamento ipertestuale.

RICHIESTA DI RIESAME E IMPUGNAZIONI
In caso di rifiuto totale o parziale o di mancata risposta entro i 30 giorni il richiedente, ovvero il
controinteressato nei casi di accoglimento della richiesta di accesso, ai sensi dell'art. 5 c. 7 del D.Lgs. 33/2013, può presentare richiesta di riesame al Responsabile per la prevenzione della corruzione e della trasparenza del Comune di Buccinasco, che decide con provvedimento motivato, entro 20 giorni.
Avverso la decisione del responsabile del procedimento o, in caso di richiesta di riesame, avverso quella del Responsabile per la prevenzione della corruzione e della trasparenza, il richiedente può proporre ricorso al tribunale amministrativo regionale ai sensi dell’articolo 116 del Codice del processo amministrativo di cui al D.Lgs. n. 104/2010.
In alternativa il richiedente, o il controinteressato nei casi di accoglimento della richiesta di accesso, può presentare ricorso al difensore civico competente per ambito territoriale (qualora tale organo non sia stato istituito la competenza è attribuita al difensore civico competente per l’ambito territoriale immediatamente superiore). Il ricorso deve essere notificato anche all’Amministrazione interessata.
Il difensore civico si pronuncia entro 30 giorni dalla presentazione del ricorso. Se il difensore civico ritiene illegittimo il diniego o il differimento ne informa il richiedente e lo comunica all’Amministrazione. Se l’Amministrazione non conferma il diniego o il differimento entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione del difensore civico, l’accesso è consentito.


MODELLO PER LA RICHIESTA DI ACCESSO CIVICO [pdf]

MODELLO PER LA RICHIESTA DI ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO [pdf]