Calendario eventi
<< Agosto 2018 >>
L M M G V S D
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2

Appalto del verde, il Tar da' ragione al Comune

Immagine

Il Tribunale Amministrativo Regionale ha stabilito che la procedura di gara si e' svolta regolarmente e a ragione il Responsabile Unico del Procedimento ha ritenuto di escludere una ditta per aver presentato un'offerta anomala

Buccinasco (2 agosto 2018) - Si e' conclusa all'inizio dell'anno 2018 la procedura di gara, divisa in quattro lotti, per affidare l'appalto del servizio di cura del verde pubblico, secondo il criterio dell'offerta economicamente piuì vantaggiosa.
Per il lotto 1 (che comprende il taglio dell'erba nei parchi cittadini) una delle societa' partecipanti (Malacrida Ambiente Viabilita' Costruzioni srl) ha presentato ricorso al Tar a seguito dell'esclusione dalla gara per l'anomalia dell'offerta presentata.
Il Tribunale Amministrativo Regionale lo scorso 12 luglio ha dato ragione al Comune, giudicando corretta la procedura di gara e di fatto sostenendo le decisioni dell'Ente.

"Questa sentenza - spiega il sindaco Rino Pruiti - dimostra la correttezza e la preparazione dei nostri uffici che in modo scrupoloso non solo preparano i bandi di gara ma in modo altrettanto scrupoloso, verificano le offerte pervenute, nel rispetto del codice degli appalti e delle linee guida dell'Anac. La cura del verde e' un tema particolarmente sensibile e in passato abbiamo avuto notevoli disagi a causa dell'inefficienza di chi gestiva l'appalto. La societa' ricorrente, a cui gia' in precedenza sono state applicate sanzioni per inefficienze riscontrate nell'esecuzione del servizio, ha presentato un'offerta che gli uffici (il Responsabile Unico di Procedimento) hanno giudicato anomala per vari aspetti. Non ritenendo sufficienti le spiegazioni fornite dalla societa', il RUP ha escluso la societa' dalla gara".

Ufficio stampa Comune di Buccinasco