Calendario eventi
<< Dicembre 2017 >>
L M M G V S D
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Progetti e numeri da record per il Piano di Diritto allo Studio

Immagine

Nei giorni scorsi il Consiglio comunale ha approvato il documento di programmazione con il quale ogni anno l'Amministrazione sostiene le scuole. Aumentano i fondi per sostenere i 102 alunni con disabilità che frequentano le scuole statali e paritarie di Buccinasco o scuole fuori dal territorio

Buccinasco (29 novembre 2017) – Oltre 615 mila euro per il sostegno agli alunni con disabilità che frequentano le scuole statali e paritarie di Buccinasco o istituti fuori dal territorio comunale. È questo il dato più importante del Piano di Diritto allo Studio 2017/2018 approvato nei giorni scorsi dal Consiglio comunale e prima discusso dalla neonata Commissione Istruzione ed educazione presieduta dalla consigliera Giulia Lauciello che ha invitato a partecipare ai lavori anche i dirigenti di tutti gli istituti scolastici di Buccinasco, proponendo progetti di collaborazione anche alle scuole paritarie, in particolare per aiutare gli alunni con disturbi di apprendimento.

"Il Piano di Diritto allo Studio – spiega l'assessore all'Istruzione David Arboit – è lo strumento di programmazione con il quale ogni anno l'Amministrazione sostiene le scuole del territorio in modo che agli studenti siano garantiti servizi di qualità. In particolare è per noi fondamentale rispondere ai bisogni degli studenti più fragili, per questo abbiamo aumentato i fondi per sostenere i 102 alunni con disabilità che frequentano le scuole statali e paritarie di Buccinasco o scuole fuori dal territorio: abbiamo previsto 30.825 ore complessive che aumenteranno nel 2018 con un investimento fino a 700 mila euro".

Il Piano garantisce anche fondi per l'ampliamento dell'offerta formativa, la promozione sportiva e altri progetti proposti dall'Amministrazione comunale, oltre al contributo economico alla scuola materna parrocchiale don Stefano Bianchi nel rispetto della convenzione stipulata nel 2016.

"Tutte le scuole – garantisce il sindaco Rino Pruiti – possono scegliere di rivolgersi al Comune per proporre progetti e iniziative: fino ad oggi chi ha cercato un dialogo con l'Amministrazione ha trovato delle risposte e vogliamo proseguire su questa strada. Importante per gli studenti e gli insegnanti di Buccinasco anche l'investimento di 200 mila euro per l'arrivo della fibra ottica in tutte le strutture, comprese scuole dell’infanzia e nidi".

"Intanto sono in via di risoluzione – conclude l'assessore Arboit – i problemi agli impianti di riscaldamento nelle scuole. Dopo l'installazione delle nuove valvole, la temperatura è stata regolata meglio: in via Tiziano e via Mascherpa le classi sono già più calde. In via Emilia invece c'era un guasto ai termosifoni e l'azienda sta provvedendo".

I dettagli del Piano di Diritto allo Studio

Ampliamento dell'offerta formativa e arredi
Per l'anno scolastico 2017/2018 è prevista l'erogazione di circa 30 mila euro per ciascun Istituto Comprensivo Statale per l'ampliamento dell'offerta formativa a cui si aggiungono anche i fondi per il materiale didattico, per la direzione didattica e per lo Sportello di Psicologia Scolastica (25 mila euro a ogni Istituto). Per un totale di 86.271 euro per il Comprensivo via Aldo Moro e di 79.729 euro per il Comprensivo Rita Levi Montalcini. A questi fondi va aggiunto lo stanziamento di circa 37 mila euro per arredi e attrezzature.
Tra i progetti, prevenzione al bullismo e al cyberbullismo, diritti/doveri e rispetto delle regole, teatro, inglese, musica, "fiabe motorie", mediazione linguistica, coding, arte, filosofia. E, con il finanziamento di Regione Lombardia, il progetto "gioco@perdere" condotto da esperti sulla dipendenza da gioco d'azzardo.

La promozione sportiva
Il progetto di promozione sportiva, finanziato con i fondi dell'assessorato allo Sport per 26.280 euro, nasce dalla duplice esigenza di implementare l'attività motoria già svolta nelle scuole al fine di costruire dei percorsi di crescita psico-fisica e di creare le condizioni affinché le scuole possano dare il più ampio ventaglio di offerte orientativo-sportive ai loro studenti. Le attività sportive richieste dai Comprensivi Aldo Moro e Rita Levi Montalcini sono psicomotricità, yoga, atletica leggera, minibasket, ciclismo, arti marziali, rugby e boxe e saranno svolte da associazioni sportive del territorio: CSRB, Atletica.it, Bionics, Enjoy Bike, Aikuda, Taekwondo, Cesano Boscone Rugby.

Gli altri progetti finanziati
Oltre ai progetti richiesti dalle scuole e finanziati dai fondi del Piano di Diritto allo Studio (ampliamento offerta formativa), l'Amministrazione comunale propone e finanzia ulteriori progetti. Oltre allo Sportello di Psicologia scolastica (25 mila euro), il progetto Amsa su raccolta differenziata e recupero/riciclo dei rifiuti (finanziato da Amsa), il progetto di lettura con la biblioteca con la fornitura di libri per lo svolgimento di attività didattiche e letture specifiche (12 mila euro), il progetto legalità "Buccinasco contro le mafie", il progetto Costituzione nelle scuole, Crescerexbene (prevenzione ed educazione contro la violenza di genere, 5 mila euro), Bimbo Banda con l'associazione bandistica G. Verdi, l'avvio del percorso per istituire il Consiglio comunale dei ragazzi e il progetto di promozione alla lettura e alla letteratura nei bambini e nei ragazzi. Saranno impiegati fondi dell'assessorato all'Istruzione (7 mila euro) anche per la ristrutturazione del laboratorio di cucina della secondaria di primo grado di via Tiziano, per sostenere un progetto importante di inclusione per alunni con disabilità o altre forme di disagio, luogo privilegiato per promuovere la collaborazione tra gli allievi, l'empatia, l'autostima, la valorizzazione di se' e dell'altro, la motivazione all'apprendimento e la curiosità. Importanti anche i progetti della Polizia locale: educazione stradale per i bambini della scuola dell'infanzia e per gli alunni di quinta della scuola primaria e di autodifesa femminile (Teenager Security Training) per le studentesse della scuola secondaria di primo grado da svolgere fuori dall'orario scolastico con il team di docenti composto interamente da personale della Polizia locale di Buccinasco.

Rinforzo scolastico e inclusione sociale dei minori del quartiere Terradeo
Insieme all'associazione ApertaMente, l'Amministrazione ha ritenuto opportuno avviare un percorso continuativo e strutturato di sostegno extra-scolastico rivolto ai minori del quartiere Terradeo, con la finalità ultima di favorire la loro inclusione sociale sul territorio di Buccinasco. La premessa è che la scuola e lo studio siano mezzi fondamentali di riscatto sociale ed economico di chi vive in una situazione di disagio. Il progetto è indirizzato a un gruppo di circa 15 minori dai 7 ai 18 anni e prevede l'impiego di due educatori per un monte ore totale di 520 ore corrispondenti a circa 10 mila euro ed è finanziato dall'assessorato all'Istruzione.

La scuola materna don Stefano Bianchi
Il 25 maggio 2016 è stata stipulata la Convenzione con cui sono stati regolati i rapporti economico-finanziari e gestionali tra il Comune di Buccinasco e la Scuola Materna Parrocchiale per gli anni scolastici 2016/2017, 2017/2018 e 2018/2019. L'Amministrazione comunale corrisponderà per l'anno scolastico 2017/2018 un contributo massimo pari a 430 mila euro nel rispetto di quanto previsto in convenzione.

Ufficio stampa Comune Buccinasco