Calendario eventi
<< Luglio 2018 >>
L M M G V S D
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5

Progetti


stanza dello scirocco
PROGETTO "LA R.O.S.A. DEI VENTI"
Una rete territoriale dei distretti di Corsico, Rozzano e Pieve Emanuele per prevenire e contrastare la violenza sulle donne e sostenere le vittime attraverso centri antiviolenza.
La violenza sulle donne è oggi una drammatica emergenza di cui tutta l'intera comunità, in primo luogo le istituzioni, deve farsi carico con azioni di sostegno e aiuto alle vittime e con politiche di prevenzione e percorsi educativi rivolti in particolare a giovani a famiglie.

Scarica il pieghevole per avere tutte le informazioni.

"LA STANZA DELLO SCIROCCO"
Centro Antiviolenza in sostegno delle donne nell'ambito del Corsichese dei Comuni di Assago, Buccinasco, Corsico, Cesano Boscone, Cusago, Trezzano S/N
Un centro antiviolenza distrettuale istituito ad aprile 2015 con sede a Corsico della ex Asl (oggi ATS) di via Marzabotto 12. Il centro opera grazie alle professionalità della Casa delle donne maltrattate di Milano e di Demetra Donne Trezzano, con la collaborazione dell'associazione VentunesimaDonna di Corsico.

Le donne che, su propria iniziativa o dei servizi del territorio, vorranno usufruire di questa possibilità, potranno accedere al Centro Antiviolenza presso il distretto Asl di via Marzabotto ed essere accolte dalle operatrici di accoglienza della Casa delle Donne Maltrattate, professioniste in possesso dei requisiti previsti dai centri antiviolenza nazionali. Verrà offerto loro un momento di ascolto e, se la donna lo desidera, un percorso di affiancamento che potrà avvalersi anche della consulenza di psicologhe, avvocate e che, in caso di rischio per l'incolumità sua e/o dei figli e figlie, potrà prevedere anche l'allontanamento in strutture per l'accoglienza in emergenza o in appartamenti protetti per il recupero dell'autonomia. E, secondo uno dei capisaldi di Cadmi, sarà garantito l'anonimato. La donna, infatti, non sarà vincolata in alcun modo né nei confronti dei servizi sociali, né delle forze dell'ordine, né del tribunale, anche dei minori. A meno che l'interessata non lo desideri.
Si tratta di una struttura gratuita, con una peculiarità: la metodologia di accoglienza di cui Cadmi è portatrice, basata sulla relazione tra donne. Alla donna accolta, infatti, verrà offerto un percorso di accompagnamento e non di sostituzione nelle decisioni da prendere e nelle volontà espresse. Quindi sarà l'interessata stessa, in condivisione con le operatrici del centro, a decidere i tempi e i modi di allontanamento dalla situazione di violenza.
Al centro Antiviolenza si possono rivolgere anche tutte le donne residenti nei comuni di Assago, Cesano Boscone, Corsico, Cusago e Trezzano sul Naviglio.
A un primo contatto telefonico seguirà un colloquio di persona che, nel caso in cui la donna lo preferisse, potrà tenersi nella sede milanese della Casa delle Donne Maltrattate.

Le donne devono telefonare al Centri per fissare un appuntamento e la segreteria dei centri viene ascoltata quotidianamente dalle operatrici.

"LA STANZA DELLO SCIROCCO" - Centro Antiviolenza Casa di accoglienza delle donne maltrattate, Distretto Corsico
Telefono - numero verde 800 049 722
lunedì 13.00-17.00
martedì-giovedì 9.30-11.00
mercoledì-venerdì 9.30-13.30

Centro Antiviolenza Donne insieme contro la violenza di Pieve Emanuele e di Noviglio:

Sede di Pieve Emanuele
Tel. 02.90422123
lunedì 10.00-13.00
martedì 10.00-12.30 / 18.30-20.30
mercoledì 15.00-17.30
giovedì 17.00-19.30
venerdì 15.00-17.30

Sede di Noviglio
Tel. 02.9055319
mercoledì 9.30-11.30
venerdì 16.00-18.00
e-mail: centrodonna@comune.noviglio.milano.it

Centro Antiviolenza Casa di accoglienza delle donne maltrattate di Milano
Tel. 02.55015519
da lunedì a giovedì 10.00-18.00
venerdì 10.30-14.30

INOLTRE SI PUÒ SEMPRE CHIAMARE 1522 IL NUMERO VERDE GRATUITO ANTIVIOLENZA


PARITÀ? SÌ, LO VOGLIO!
Incontri formativi sulla violenza domestica e gli stereotipi di genere
Martedì 30 settembre 2014, ore 18.00
Sala Laterale del Centro Congressi della Provincia di Milano - via Corridoni 16, Milano
Evento di chiusura del Progetto realizzato nell'ambito dell'iniziativa regionale "Progettare la Parità in Lombardia 2013"
Partecipano:
Sonia Bella, Cooperativa Lotta contro l'Emarginazione
Liliana Oliveri, Presidente dell'Associazione "Diamo voce a chi non ha voce"
Testimonianze dei partecipanti - Cinzia Libutti e Luca Aldrigo


PREVENZIONE ALLA VIOLENZA DI GENERE NELLE SCUOLE
La violenza vuole essere innanzi tutto evitata, con percorsi e attività di prevenzione che coinvolgano prima di tutti le ragazze e i ragazzi delle scuole. Nel mese di aprile, sempre in collaborazione con il San Carlo, proprio le scuole - studenti preadolescenti, ma anche professori e genitori - saranno coinvolti in un progetto di prevenzione ed educazione contro la violenza di genere, tre incontri con lavori gruppo, visione di spezzoni di film e documentari, discussioni per riflettere sulle relazioni tra i sessi/generi e sulle differenze reali e culturali legate al genere.


"DONNA IN TUTTE LE LINGUE" - Cittadine straniere integrate e valorizzate
L'associazione Lilitu Ambiente e salute Sud Milano organizza "Donna in tutte le lingue - Cittadine straniere integrate e valorizzate", in partnership con i Comuni di Buccinasco, Cesano Boscone e Corsico e le associazioni Banca del Tempo e dei Saperi di Buccinasco, Sibilla Aleramo di Cesano Boscone, XXIDonna e Circolo Acli Il Sogno di Corsico.
Corsi, incontri, seminari, sportelli rivolti alle donne, con la presenza di traduttrici per consentire la partecipazione delle cittadine straniere che vivono nel nostro territorio. Sono previsti sportelli di consulenza psicologica e di informazioni sul mondo del lavoro; corsi di economia domestica, autostima, ginnastica e autodifesa; seminari sul tema della salute femminile, sull'uso dei servizi sociali e sanitari, sul tema della violenza sulle donne, su informazioni legali e incontri di scambi culturali.
L'Assessorato alle Politiche di Genere del Comune di Buccinasco propone tre corsi per le cittadine straniere e italiane presso il Centro culturale Bramante in via Bramante 14.

Corso di italiano
dal 12 febbraio al 16 aprile 2014
il mercoledì dalle ore 9.30 alle 12.30 - per 10 settimane

Corso di microeconomia
dal 23 aprile al 25 giugno 2014
il mercoledì dalle ore 9.30 alle 12.30 - per 10 settimane

Corso di autostima
dal 22 aprile al 24 giugno 2014
il martedì dalle ore 9.30 alle 12.30 - per 10 settimane

Per informazioni e iscrizioni:
tel. 324.6027421 - tutti i giorni dalle 10 alle 13
tel. 02.45715758 - lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12