Buccinasco Covid-19, comunicazione del sindaco – 20 novembre

Pubblicato il 20 novembre 2020 • Comune

I cittadini positivi al virus sono 464, di cui 21 in ospedale (alcuni in gravi condizioni), 184 le persone in quarantena a casa per stretto contatto. Ventidue i cittadini deceduti dal mese di marzo

Buccinasco (20 novembre 2020) – Di seguito la consueta comunicazione del sindaco di Buccinasco Rino Pruiti, del 20 novembre 2020, ore 9.15. Leggere tutto con attenzione. 

Oggi purtroppo piangiamo un altro decesso a Buccinasco, è mancato un nostra concittadino: ho sentito personalmente la moglie e la figlia a cui ho dato le mie personali condoglianze e le condoglianze da parte di tutta la comunità. 

SONO QUINDI 22 I MORTI DI BUCCINASCO PER COVID-19 DA MARZO AD OGGI. 464 I CASI POSITIVI IN CORSO/ATTIVI, DI CUI 21 IN OSPEDALE, ALCUNI IN GRAVI CONDIZIONI, GLI ALTRI PRESSO IL PROPRIO DOMICILIO. 184 le persone in quarantena a casa per contatto stretto.

HO CHIESTO AI SUPERMERCATI CITTADINI DI RIPRENDERE IL CONTINGENTAMENTO DEGLI ACCESSI E LA RILEVAZIONE DELLA TEMPERATURA CORPOREA ALL’INGRESSO. 
ABBIAMO RISCONTRATO CHE PIÙ DELLA METÀ NON LO FA, OGGI SARANNO SANZIONATI DALLA NOSTRA POLIZIA LOCALE. SEGNALEREMO ALLA PREFETTURA CHI NON SI ATTIENE ALLA MIA ORDINANZA IN MODO CHE SI POSSANO PRENDERE EVENTUALI MISURE DI CHIUSURA DELL’ESERCIZIO COMMERCIALE. 

LA SPESA DEVE ESSERE FATTA DA UN SOLO COMPONENTE PER FAMIGLIA, A MENO DI ESIGENZE LEGATE AL SUPPORTO DI ALTRE FAMIGLIE O FRAGILITÀ PERSONALI. 

RACCOMANDEREMO A CHI MISURA LA FEBBRE DI INDOSSARE LA MASCHERINA E LA VISIERA PROTETTIVA E ALLE FAMIGLIE DI CAMBIARE LE PROPRIE ABITUDINI PER LA SPESA. 
BISOGNA CAPIRE CHE STIAMO VIVENDO UNA MOMENTO DIFFICILE E NON POSSIAMO COMPORTARCI COME FACCIAMO ABITUALMENTE: UN SOLO COMPONENTE PER FAMIGLIA VA A FARE LA SPESA E PER QUANTO POSSIBILE BISOGNA SCEGLIERE I GIORNI INFRASETTIMANALI, EVITANDO DI CONCENTRARSI IL SABATO. È UNO SFORZO CHE POSSIAMO FARE!!

UN’ALTRA RACCOMANDAZIONE, ANCHE SE “SCOMODA”: DOBBIAMO TUTELARE I NOSTRI CARI E NOI STESSI, I CONTAGI AVVENGONO SPESSO IN FAMIGLIA E TRA AMICI. Lo prescrive il Dpcm ma molti non lo rispettano. EVITIAMO I PRANZI E I RITROVI CON NONNI/FRATELLI/AMICI NON CONVIVENTI: è una misura impopolare MA NECESSARIA!

LO RICORDO, NON SI DEVE USCIRE SE NON PER NECESSITÀ, LAVORO, SALUTE. L’ATTIVITÀ MOTORIA E SPORTIVA È CONSENTITA SOLO A LIVELLO INDIVIDUALE. 

Anche in funzione del supporto che bisogna dare ai medici di famiglia per le vaccinazioni antinfluenzali, chiedo a chi è disponibile di offrirsi come volontario (PREFERIBILMENTE GIOVANI). Ci servono persone disponibili SUL CAMPO, non al telefono o in ufficio ma al servizio del COC per le varie necessità: supporto ai medici di base, portare la spesa o i farmaci al domicilio eccetera. 
Per proporvi scrivete direttamente a me. 

ATTENZIONE, PER DIVENTARE VOLONTARI COMUNALI BISOGNA ISCRIVERSI ALL’ALBO DEDICATO. CHI NON LO VUOLE FARE, È INUTILE CHE SI ISCRIVA, I COMPITI ASSEGNATI NON SONO TRATTABILI, SI DEVE FARE QUELLO CHE SERVE AL COMUNE, ALTRIMENTI È INUTILE PROPORSI. 

Il COC - Centro Operativo Comunale - è attivo in Comune al terzo piano di via Roma 2
Continua la consegna di farmaci a domicilio per chi è positivo in quarantena o ha patologie. Anche chi ha l’influenza deve restare a casa: se non avete qualcuno che vi possa portare le medicine, chiamateci e vi faremo avere i medicinali. 

È STATO SOSPESO IL DIVIETO DI SOSTA PER LAVAGGIO STRADE

NUMERI DA CHIAMARE
Per i farmaci a domicilio > 02 45797347 dal lunedì al venerdì, con prenotazione dalle 9 alle 11
Per il COC > 3336133412 - 3336133523 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17 

IL MIO NUMERO DI CELLULARE (SOLO PER REALI EMERGENZE): 3349476422 ATTIVO WHATSAPP E TELEGRAM - PER COMUNICARE CON ME NON USATE FACEBOOK O MESSENGER - MIA MAIL: SINDACO@COMUNE.BUCCINASCO.MI.IT

RICORDO CHE È VIETATO USCIRE DI CASA SENZA UN VALIDO MOTIVO.

FACCIAMO ATTENZIONE, LIMITIAMO AL MASSIMO I RISCHI, EVITIAMO LUOGHI CHIUSI E AFFOLLATI DOVE POSSIBILE. USIAMO SEMPRE SEMPRE SEMPRE SEMPRE E OVUNQUE LA MASCHERINA.
Dimostriamo, ancora una volta, SEMPRE, di essere una comunità civile responsabile e solidale, PER ORA NON LO STIAMO FACENDO. 

Rino Pruiti 
Sindaco Buccinasco MI