Premio Castellum Buccinasco, consegnate le benemerenze civiche

Pubblicato il 20 settembre 2021 • Comune

Domenica 19 settembre, in occasione della Festa Patronale, l’Amministrazione comunale ha premiato sei cittadini che si sono distinti per meriti civici, sociali, artistici, sportivi. I premiati: Katia Baiocco, Alessia Berra, Guido Fugazzola, Giovanni Germani, Gino Vezzini, William Medini alla memoria

Buccinasco (20 settembre 2021) – Si è svolta ieri mattina la cerimonia del Premio Castellum, la benemerenza civica assegnata dall’Amministrazione comunale a cittadine e cittadini che si sono distinti in campo civico, sociale, artistico, sportivo. La commissione composta dal sindaco Rino Pruiti, dalla presidente del Consiglio comunale Martina Villa e dai consiglieri Matteo Carbonera e Alberto Schiavone ha valutato le candidature pervenute e ha deciso di premiare Katia Baiocco, Alessia Berra, Guido Fugazzola, Giovanni Germani, Gino Vezzini, William Medini alla memoria. 
Di seguito le motivazioni lette ieri mattina durante la cerimonia presso la Chiesa S. Maria Assunta. 

KATIA BAIOCCO
Katia Baiocco, presidente dell’Associazione Artemizia, grazie al suo impegno ha creato un laboratorio di arteterapia dedicato ai ragazzi con disabilità, per cui è diventata un importante punto di riferimento grazie alla sua professionalità, la sua dolcezza e la sua umanità. 
Il laboratorio artistico viene organizzato la domenica mattina e soprattutto nel periodo invernale diventa un’occasione unica per la socializzazione dei ragazzi: è emozionante veder lavorare insieme i ragazzi, ognuno con le proprie abilità. 
Importante il suo impegno per i ragazzi anche durante il periodo di lockdown, insieme agli educatori del Grandangolo. 

ALESSIA BERRA
Classe 1994, Alessia Berra è la “nostra” campionessa: durante le recentissime Paraolimpiadi di Tokyo, Alessia ha vinto la medaglia d’argento nei 100 metri farfalla per la sua categoria. Un risultato eccellente arrivato dopo tanti successi e medaglie degli ultimi anni, in competizioni nazionali e internazionali. Alessia è per noi una campionessa anche per il suo impegno per gli altri e in particolare per bambini e ragazzi con disabilità. Con il Comune di Buccinasco ha partecipato al progetto “Sport unicamente per tutti”, con programmi motori e inclusivi, nati per rispondere al bisogno e alle richieste delle famiglie che hanno figli con disabilità motorie e intellettive. Alessia ha risposto subito al nostro appello. 

GUIDO FUGAZZOLA 
“Nonno Guido”, come è conosciuto da tanti bambini e famiglie di Buccinasco, per molti anni si è dedicato gratuitamente, con dedizione, generosità e pazienza, all’insegnamento del gioco degli scacchi presso diverse realtà del territorio, in primo luogo presso la scuola primaria Maria Ravizzini di via Mascherpa e nel periodo estivo all’oratorio di via Marzabotto. Grazie a lui, molti bambini e ragazzi si sono appassionati al gioco degli scacchi, ottimo esercizio per la memoria, l’attenzione e la risoluzione dei problemi. 
Grande anche il suo impegno verso gli adulti con disabilità e le loro famiglie, con attività continuative di volontariato presso l’Istituto Don Orione e con l’Associazione Gruppo Jonathan di Milano, di cui è stato anche presidente. 

GIOVANNI GERMANI
Classe 1935, giardiniere in pensione, Giovanni Germani da anni crea bellezza nelle aiuole del territorio comunale che crea, semina e innaffia a sue spese, in particolare qui nella zona di Romano Banco. Un esempio concreto di amore e cura per il territorio, amato dalle famiglie e dai bambini che frequentano le scuole della zona a cui trasmette con il suo volontariato l’amore verso il bene comune. 

GINO VEZZINI 
Una vita per la musica, la natura, l’arte. Gino Vezzini si è sempre adoperato per promuovere le bellezze di Buccinasco e del territorio del Parco Agricolo Sud Milano. È stato difensore civico e presidente della storica Associazione Amici di Buccinasco che aveva proprio la missione di tutelare il nostro territorio con particolare interesse per le cascine e i borghi di Gudo Gambaredo e Buccinasco Castello. È stato anche un punto di riferimento importante per l’Associazione Parco Sud che per anni ha sostenuto con iniziative ed eventi contribuendo al percorso delle istituzioni verso la tutela del territorio del Sud Milano. 
Presidente dell’Associazione Amici del Loggione del Teatro alla Scala di Milano, il 7 dicembre 2020 ha ricevuto l’Ambrogino d’Oro. Oltre a promuovere l’interesse per la musica operistica e classica, ha dato vita al progetto Classical Kids, per divulgare la cultura musicale presso le giovani generazioni. 

WILLIAM MEDINI (ALLA MEMORIA) 
Il premio alla sua memoria è il più commosso, tutta la comunità di Buccinasco ancora oggi si stringe alla famiglia e agli amici per la sua prematura e improvvisa scomparsa. 
Artista, drammaturgo, regista di teatro, clown “nato sotto il tendone di un circo”, discendente della storica famiglia dei Medini, artisti circensi. A Buccinasco ha incantato generazioni di bambini, genitori e docenti compiendo veri e propri miracoli con i suoi allievi, capaci di trasformarsi sul palco: era uno di loro, li capiva profondamente e questo li rassicurava. Negli ultimi anni, ha esteso il suo impegno nei confronti di bambini e ragazzi all’interno dell’Associazione Artènergia. A lui il sindaco Rino Pruiti proporrà insieme ad associazioni e cittadini di dedicare l’Auditorium Fagnana, che era un po’ anche casa sua.