Covid 19, comunicazione del sindaco del 3 gennaio

Pubblicato il 3 gennaio 2022 • Comune , Emergenza

I casi positivi a Buccinasco sono oltre 1300, la situazione è critica in merito alla gestione complessiva. Questa mattina il primo cittadino di Buccinasco scriverà a Sua Eccellenza il Prefetto per metterlo al corrente della situazione 

Buccinasco (3 gennaio 2022) – Di seguito la comunicazione del sindaco di Buccinasco Rino Pruiti (ore 9) in merito alla situazione dell’emergenza Covid 19. 

Anche in queste ore sono presente in Comune per gestire il veloce aggravarsi dell’emergenza pandemica. 
La Lombardia è zona “gialla”, è obbligatoria SEMPRE la mascherina all’aperto, meglio se FFP2 (stiamo cercando di comprarne decine di migliaia per cederle al prezzo di costo sotto i 50 centesimi ma non è facile per le speculazioni in atto). 

I casi positivi a Buccinasco sono oltre 1300 (in teoria Buccinasco sarebbe zona rossa), la situazione è critica in merito alla gestione complessiva, ATS non mi dice chi è in ospedale e chi è a casa, così dobbiamo chiamare tutti al telefono con le assistenti sociali, anche se il personale comunale è decimato dalle quarantene. 

In merito alla situazione tamponi rapidi, stiamo facendo l’impossibile, non si riesce a reggere l’impatto di centinaia di persone provenienti da tutta la provincia di Milano ma anche da quella di Varese (dati certi). 

ATS e REGIONE LOMBARDIA NON CI AIUTANO, anzi ci ostacolano nella nostra volontà di aprire punti tampone fuori dalle farmacie, nei centri civici comunali: potremmo aprirli subito!

Questa mattina scriverò a Sua Eccellenza il Prefetto di Milano per metterlo al corrente della situazione e chiedere il suo prezioso aiuto. 

Il 4 gennaio aprirà, salvo complicazioni, il punto tamponi rapidi della Farmacia comunale 2 di via Don Minzoni 5/a (dalle 15 alle 18.30). La Farmacia 1 sarà chiusa per i tamponi il 4 e il 6 gennaio, per il resto cercherà di tenere i consueti orari. 
BISOGNA AVERE RISPETTO DI FARMACISTI, VOLONTARI E INFERMIERI, SVOLGONO UN SERVIZIO NON DOVUTO, A TITOLO DI VOLONTARIATO. 

Da oggi, grazie ai volontari, tenteremo di garantire il servizio di consegna dei farmaci a domicilio per le persone fragili: NON CHIAMATE se non rientrate nelle specifiche categorie. 

Chi si trova in difficoltà dovrà richiedere i farmaci di cui ha bisogno chiamando il numero del COC – Centro Operativo Comunale esclusivamente dalle 9 alle 11 dal lunedì al venerdì (NON SARANNO ACCETTATE RICHIESTE FUORI DAI GIORNI E DAGLI ORARI INDICATI). 

Chiamare il numero > 333 6133412 (numero valido anche per il COC). 

Per qualsiasi cosa potete comunicare con me alla mail: 
sindaco@comune.buccinasco.mi.it 

Per emergenze VERE potete usare il mio unico numero telefonico anche tramite WhatsApp e Telegram: 334 9476422. 

Iscrivetevi al canale Telegram del Comune e a tutti i social, non accettate alcuna informazione che non provenga dal Comune con la sua rete on line. 

Ancora una volta invito tutti alla calma e alla PRUDENZA, dobbiamo affrontare questa ulteriore fase dell’emergenza senza lasciare indietro NESSUNO ma per farlo ci vuole pazienza, COLLABORAZIONE e spirito civico. 

Servono anche volontari ma non per un’ora a settimana, occorre stare davanti alle farmacie per almeno 4 ore al giorno. Oppure serve consegnare farmaci a domicilio, non serve altro. 

Rino Pruiti
Sindaco di Buccinasco Italia