Denunciato dalla Polizia locale per vilipendio alla bandiera

Pubblicato il 27 dicembre 2021 • Legalità

Domenica mattina gli agenti hanno accertato che a una finestra di un appartamento di via Lomellina era esposta una bandiera della Repubblica Sociale Italiana che al centro del Tricolore ritrae un fascio tra gli artigli di un’aquila


Buccinasco (27 dicembre 2021) – A seguito della segnalazione di un passante, nella mattinata di domenica 26 dicembre una pattuglia della Polizia locale di Buccinasco ha accertato l’esposizione di una bandiera con classici emblemi dello Ventennio fascista. Un cittadino è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Milano per il reato di vilipendio alla bandiera dello Stato

Visibile anche dalla strada, alla finestra di un appartamento di via Lomellina, era appesa una bandiera della Repubblica Sociale Italiana che ritrae un fascio tra gli artigli di un’aquila al centro del Tricolore. Dopo aver individuato l’appartamento in cui era esposto il vessillo, la Polizia locale ha rintracciato e identificato l’inquilino, un pensionato di 68 anni che ha cercato di giustificarsi con gli agenti, spiegando che non sapeva fosse vietato esporre un simbolo fascista e che il gesto era dovuto a una questione condominiale sorta con un vicino di diversa di opinione politica. 
L’abitazione dell’uomo è stata perquisita e la bandiera sequestrata.


Ufficio stampa Comune di Buccinasco