Regione Lombardia

Buccinasco, Magazzino usato come abitazione, interviene il Comune

Pubblicato il 8 agosto 2019 • Urbanistica

A seguito di un sopralluogo dei tecnici comunali a supporto dell’attività di controllo di Carabinieri e Polizia Locale, il vice sindaco David Arboit ieri pomeriggio ha firmato un’ordinanza disponendo lo sgombero di letti e altri arredi presenti nell’immobile di via Bodoni dove è attiva una pelletteria

Buccinasco (8 agosto 2019) – Locali usati come camere da letto anziché come uffici e senza un sufficiente sistema di areazione e illuminazione e altri elementi non autorizzati.
È quanto contesta il Comune ai proprietari di una pelletteria in via Bodoni a Buccinasco, utilizzata evidentemente non solo a fini produttivi ma anche come abitazione. Ieri pomeriggio il vice sindaco David Arboit ha firmato l’ordinanza sindacale n. 27, a seguito di un sopralluogo del personale del Settore Urbanistica del Comune, a supporto dell’attività di controllo e verifica dei Carabinieri di Buccinasco e degli agenti della Polizia Locale.


Si ordina al legale rappresentante della “Pelletteria di Huang Jianhuan” di “sgomberare entro 48 ore i locali attualmente adibiti a fini abitativi, attuando interventi volti a impedire l’utilizzo dell’immobile per attività diverse da quanto previsto dalla concessione edilizia” (uso produttivo).


“Abbiamo compiuto il nostro dovere – dichiara il vice sindaco David Arboit – lavorando in sinergia con le Forze dell’Ordine: ringrazio i nostri Carabinieri, gli agenti della Polizia Locale e i nostri tecnici comunali per il quotidiano controllo del territorio che ci permette, ognuno per le proprie competenze, di assicurare il rispetto delle leggi e le norme igienico-sanitarie. La legalità non va in vacanza, neanche nel mese di agosto”.

Ufficio stampa Comune di Buccinasco