A Buccinasco l’orto solidale per le famiglie fragili

Pubblicato il 8 aprile 2022 • Orti comunali , Sociale

I volontari del Comitato Orti Alpini coltiveranno insieme un orto per donarne i frutti alle famiglie seguite dal Centro di Ascolto Caritas “Casa Nazareth”. Un’iniziativa di coesione e inclusione sociale che potrà coinvolgere anche la generosità degli altri ortisti 


Buccinasco (8 aprile 2022) – Una nuova iniziativa di solidarietà e inclusione a Buccinasco grazie alla collaborazione tra la parrocchia Maria Madre della Chiesa, il Comitato Orti Alpini e l’Amministrazione comunale che ha deciso di destinare alcuni orti ad attività condivise. 

La prima sarà l’orto solidale coltivato gratuitamente dai volontari del Comitato Orti Alpini: i frutti del loro impegno saranno destinati alle famiglie seguite dal Centro di Ascolto Caritas “Casa Nazareth” con sedi nelle parrocchie di via Marzabotto e Romano Banco. In questo modo i pacchi alimentari periodicamente distribuiti ai più fragili si arricchiranno di verdura fresca raccolta direttamente dall’orto. 

“Abbiamo accolto con molto entusiasmo la proposta della parrocchia – dichiara Rosa Palone, assessora al Welfare – nata da un’idea del Comitato Orti Alpini che ha deciso di mettere a disposizione tempo e fatica per offrire un sostegno a chi ne ha più bisogno. Speriamo che questo grande gesto di solidarietà possa coinvolgere anche altri ortisti: anche i frutti dell’orto a loro assegnato potrebbero in parte essere donati, creando un circolo virtuoso di solidarietà”. 

“Ancora una volta – aggiunge il sindaco Rino Pruiti – Buccinasco conferma la sua vocazione alla solidarietà e alla capacità di fare rete per sostenere i più deboli. Il Comune mette a disposizione gli spazi, cittadini e associazioni di buona volontà offrono le proprie competenze e soprattutto la propria generosità. Continuiamo insieme a favorire la crescita di una comunità solidale e inclusiva”. 

(foto di Marcella Botti, dalla pagina Facebook del Comitato Orti Alpini)

Ufficio stampa Comune di Buccinasco