Buccinasco, Lavori stradali, inevitabili disagi

Pubblicato il 15 ottobre 2019 • Lavori pubblici

I cantieri aperti per l’asfaltatura di strade, parcheggi e marciapiedi (via Palermo, via Scarlatti/Salieri, via Val d’Ossola) riqualificheranno il territorio. Ci scusiamo con i cittadini per i fastidi durante i lavori, si cercherà di limitarli il più possibile

Buccinasco (15 ottobre 2019) – Il Comune di Buccinasco ha investito 2 milioni e mezzo di euro per la riqualificazione di strade, marciapiedi, parcheggi, dissuasori di velocità con numerosi cantieri aperti dalla scorsa estate. In questi giorni i principali cantieri aperti si trovano in via Palermo, via Scarlatti/Salieri e in via Val d’Ossola.

“Il nostro Comune ha deciso un investimento importante per la manutenzione delle strade – spiega il vice sindaco David Arboit, assessore ai Lavori pubblici – in modo da riqualificare il territorio e rendere più sicure e decorose le vie cittadine. L’altra faccia della medaglia, però, è che i lavori causano disagi ai residenti. Disagi necessari quando le ditte lavorano in modo corretto. Evitabili se le ditte commettono errori. In questi giorni sono giunte alcune segnalazione da parte dei cittadini a cui è corretto dare una risposta”.

PARCHEGGIO VIA PALERMO. I lavori di manutenzione straordinaria comprendono sia i marciapiedi che il parcheggio. La successione dei lavori deve seguire alcune procedure tecniche particolari e tutto sarà così completato come da programma. È oggetto di manutenzione anche il marciapiede davanti al parcheggio: per limitare i disagi ai cittadini, sarà demolito contestualmente al parcheggio.
Alcuni cittadini hanno lamentato la mancanza di cartelli che segnalino i divieti di sosta al momento giusto. Chiedere di spostare le auto parcheggiate senza aver avvisato preventivamente con la data di esecuzione dei lavori non è corretto e il Comune ha già sollecitato maggior precisione alla ditta esecutrice dei lavori.

PARCHEGGIO ALL’ANGOLO TRA VIA SCARLATTI E VIA SALIERI. L’azienda che si occupa delle manutenzione stradali ha avanzato una richiesta ufficiale al Comune per occupare l’area come luogo temporaneo di stoccaggio di mezzi e macerie. Dal punto di vista logistico, non ci sono soluzioni alternative migliori, quindi il Comune (sentito anche il parere della Polizia Locale), ha autorizzato questo impiego.

VIA VAL D’OSSOLA. I lavori sono momentaneamente sospesi perché occorre provvedere all’abbattimento delle alberature come da programma. È già stato eseguito un controllo sui sottoservizi (acqua, fognatura, cavi elettrici, cavi delle comunicazioni) per valutare come sradicare correttamente le radici senza provocare danni (si sta valutando l’ipotesi di procedere senza toccare l’apparato radicale ma chi esegue i lavori lo sconsiglia).
“I disagi ci sono e sono inevitabili – conclude l’assessore Arboit – ma sono un piccolo pegno da pagare per avere strade e marciapiedi più belli e sicuri. Ringraziamo i cittadini per le segnalazioni, ne teniamo conto e avremo cura di raccomandare le aziende di procedere senza causare fastidi non necessari”.


Ufficio stampa Comune di Buccinasco