Sicurezza a Buccinasco, al via il progetto “Occhio virtuale”

Pubblicato il 30 gennaio 2020 • Legalità

Il Comune di Buccinasco partecipa a un bando regionale per l’assegnazione di fondi per la dotazione di strumenti tecnologici innovativi destinati alla Polizia Locale per la tutela di agenti e cittadini (bodycam) e una più precisa rilevazione degli incidenti stradali (laser scan). Il sindaco Pruiti: “Un ulteriore passo per migliorare il controllo del territorio. Non l’ultimo: intendiamo dotare i nostri agenti anche di altri strumenti utili per l’autodifesa e pensiamo a partnership con altri enti e società per l’utilizzo di droni e nuovi software”

Buccinasco (30 gennaio 2020) – Al via un nuovo programma di investimento – Occhio virtuale, operare sicuri 2020 – per dotare gli agenti di Polizia locale di Buccinasco di strumenti tecnologici che possano tutelare sia il loro lavoro sia la sicurezza dei cittadini, in modo da rendere più efficace il controllo del territorio.

Il Comune ha chiesto a Regione Lombardia un finanziamento per l’acquisto di Bodycam per ogni operatore di Polizia Locale e di un laser scan, nell’ambito del “Bando per l’assegnazione di cofinanziamenti per l’acquisto di dotazioni tecnico strumentali e incremento parco veicoli anno 2020” (L.R. 6/2015, art. 25 e 26). 
Il Bodycam è un piccolo occhio virtuale (telecamera) che permetterà agli operatori impegnati in servizi esterni di essere sempre collegati alla Centrale operativa, registrando ed elaborando informazioni utili anche ad attività di indagine. Il laser scan sarà invece utilizzato per una migliore rilevazione degli incidenti stradali: si tratta di un dispositivo di dimensioni contenute, facilmente trasportabile, insensibile ai campi magnetici, dotato di telemetro laser con goniometro digitale, inclinometro incorporato e tablet Android, in grado di fornire un’immediata restituzione planimetrica del sinistro anche in condizioni climatiche avverse.

“I Comuni – spiega il sindaco Rino Pruiti – sono gli enti pubblici più vicini ai cittadini e noi amministratori siamo chiamati ogni giorno a trovare soluzioni e mettere in atto azioni per garantire la sicurezza del territorio, collaborando con le Forze dell’Ordine. Proprio per questo stiamo lavorando su più fronti: abbiamo assunto nuovi agenti e prevediamo di continuare ad assumere, abbiamo acquistato tre auto per le pattuglie, stiamo installando nuove telecamere e ora partecipiamo a un bando regionale in modo che i nostri agenti possano lavorare con più sicurezza e siano dotati di strumenti utili anche alle attività di indagine”. 

“Ci stiamo attivando anche per dotarci di altri strumenti – prosegue il sindaco – per la tutela degli agenti e del territorio. Intendiamo acquistare ‘strumenti di autodifesa’ tra i quali lo spray irritante e il bastone estensibile (da non confondere con il manganello). In più, pensiamo a possibili partnership con altri Enti e società per l’utilizzo di droni dotati di sofware specializzati per scandagliare il territorio, controllando la situazione di traffico, incidenti, microcriminalità, eventuale presenza di tetti in amianto e abbandoni di rifiuti, tutela del patrimonio verde”. 


Ufficio stampa Comune di Buccinasco