Speciale elezioni - in aggiornamento

Pubblicato il 24 maggio 2022 • Comune

Urne aperte dalle 7 alle 23 domenica 12 giugno per eleggere il sindaco e il Consiglio comunale oltre ai cinque referendum sulla giustizia

Sedici consiglieri comunali e il sindaco. Domenica 12 giugno – con eventuale turno di ballottaggio domenica 26 giugno – a Buccinasco si vota per eleggere il Consiglio comunale e il primo cittadino, chiamato a governare la città per i prossimi cinque anni. 
Lo stesso giorno cittadine e cittadini sono chiamati a votare anche per cinque referendum sulla giustizia. 

Misure di prevenzione del contagio da Covid 19 
I ministri dell'Interno Luciana Lamorgese e della Salute Roberto Speranza hanno sottoscritto un protocollo sanitario e di sicurezza per lo svolgimento delle consultazioni elettorali e referendarie 2022. 
Le indicazioni, richiamate nella circolare del capo dipartimento per gli Affari interni e territoriali prescrivono: 
    • il distanziamento fisico (mantenendo il distanziamento interpersonale di almeno un metro) 
    • la rigorosa igiene delle mani, personale e dell’ambiente 
    • la capacità di controllo e risposta dei servizi sanitari della sanità pubblica territoriale e ospedaliera 
    • l’USO DELLA MASCHERINA CHIRURGICA DA PARTE DI TUTTI (elettori, scrutatori e presidenti di seggio)
    • l’adeguata aerazione negli ambienti al chiuso, favorendo, in ogni caso possibile, quella naturale 
Si evidenzia inoltre che l’elettore, dopo essersi recato in cabina e aver votato e ripiegato le schede, deve provvedere a inserirle personalmente nelle rispettive urne
Per la raccolta del voto per gli elettori sottoposti a trattamento domiciliare o in condizioni di isolamento per Covid 19, la circolare del capo dipartimento per gli Affari interni e territoriali ricorda che l’elettore, per esercitare il diritto di voto, deve far pervenire al sindaco, insieme alla dichiarazione di voler votare presso il proprio domicilio, il certificato medico che, con il consenso dell’elettore stesso, attesti la ricorrenza, quale requisito legittimante l’esercizio del voto a domicilio, la propria condizione di soggetto positivo in trattamento domiciliare o di isolamento per Covid-19
Le condizioni minime di cautela e tutela della salute per le attività di raccolta del voto a domicilio, demandate anche a personale non sanitario, richiedono che quest’ultimo sia formato e dotato di adeguati dispositivi di protezione individuale. 
Relativamente alla raccolta del voto presso le strutture residenziali sociosanitarie e socioassistenziali (RSA) la circolare specifica che i componenti delle sezioni ospedaliere e dei seggi speciali deputati alla raccolta del voto presso queste strutture devono essere muniti di certificazioni verdi. Le operazioni di voto dovranno essere il più rapide possibile e svolgersi all'interno di locali dedicati. 

Quando e dove si vota 
Le operazioni di voto si svolgeranno nella sola giornata di domenica 12 giugno dalle ore 7 alle ore 23
Per essere ammessi al voto, le elettrici e gli elettori dovranno presentare un documento di riconoscimento e la tessera elettorale già in proprio possesso. Sulla tessera elettorale sono indicati il plesso scolastico (seggio) e la sezione elettorale presso cui votare: la scuola primaria Maria Ravizzini di via Mascherpa (sezioni 1-7 e 24), la scuola primaria Robbiolo di via Aldo Moro (sezioni 8-13) e la scuola primaria 1° Maggio di via Liguria (sezioni 14-23 e 25). 

Rinnovo/smarrimento tessera elettorale 
Nel caso di smarrimento della tessera, la stessa potrà essere richiesta in Comune presso l’Ufficio Elettorale sino al termine delle operazioni di voto. 
Anche chi è in possesso di una tessera non più utilizzabile per esaurimento degli spazi per la certificazione del voto, può richiederne il suo rinnovo presentando all’Ufficio Elettorale il documento d’identità e la tessera elettorale personale (la tessera può essere ritirata anche da una persona delegata che dovrà allegare la fotocopia di un documento di riconoscimento del delegante). 

Voto domiciliare e voto assistito
Gli elettori sottoposti a trattamento domiciliare sono ammessi al voto presso il Comune di residenza e devono far pervenire al sindaco una dichiarazione attestante la volontà di esprimere il voto presso il proprio domicilio e recante l'indirizzo completo esibendo un certificato rilasciato dal funzionario medico designato dai competenti organi dell'Azienda Sanitaria Locale, in data non anteriore al 14° giorno antecedente la data della votazione
È possibile anche esercitare il diritto di voto presso la propria abitazione per gli elettori con disabilità gravissima e che si trovino in stato di dipendenza vitale da apparecchi elettromedicali. 
Al fine del rilancio della certificazione medica richiesta, potranno contattare il dott. Fabio Guerrini (tel. 348 8716475) concordando le modalità più consone per ottenere la certificazione. 
Gli elettori fisicamente impediti (ciechi, affetti da paralisi o altri impedimento) che volessero essere ammessi al voto assistiti possono ottenere la certificazione medica necessaria presso l’Ambulatorio di Medicina Legale del Poliambulatorio di via dei Lavoratori 42 a Corsico, con accesso diretto nei giorni 30 maggio e 6 giugno dalle 16.30 alle 17.30. Nel caso di eventuale turno di ballottaggio, potranno ottenere la certificazione il giorno 20 giugno dalle 15.30 alle 16.30. 
Il presidente di seggio, ravvisati i casi di evidentemente impedimento fisico, ha la facoltà di ammettere l’elettore al voto con l’aiuto di un accompagnatore di fiducia, senza l’apposito certificato. 
Domenica 12 giugno dalle 10 alle 11 presso il Presidio Ospedaliero Territoriale di Bollate (via Piave, 20 - Padiglione 63 - 1° piano), verranno accolti gli utenti che domandano il rilascio delle certificazioni per il diritto al voto assistito, con carattere di urgenza.


Ufficio elettorale 
L’Ufficio elettorale è aperto il lunedì è aperto dalle 14 alle 18.30, il martedì, il giovedì e il venerdì dalle 8.30 alle 12 e il mercoledì dalle 8.30 alle 13.30
Nelle giornate di venerdì 10 e sabato 11 giugno l’Ufficio sarà aperto al pubblico con orario continuato dalle 9 alle 18, mentre domenica 12 giugno resterà aperto per tutta la durata dell’apertura dei seggi (dalle 7 alle 23). Nella stessa giornata di domenica, dalle 7 alle 23, sarà aperto anche l’Ufficio Anagrafe per l’emissione delle carte d’identità a favore degli elettori che ne fossero sprovvisti nel momento dell’identificazione ai seggi. 

Scrutini 
Alle ore 23 di domenica 12 giugno, dopo aver completato le operazioni di voto e di riscontro dei votanti per ogni consultazione, si procederà allo scrutinio di ciascun referendum. Sono rinviate alle ore 14 di lunedì 13 giugno le operazioni di scrutinio per le elezioni comunali

I cinque referendum 
Con Decreto del Presidente della Repubblica, domenica 12 giugno si svolgeranno le votazioni dei seguenti referendum popolari: 
1) Abrogazione del Testo unico delle disposizioni in materia di incandidabilità e di divieto di ricoprire cariche elettive e di Governo conseguenti a sentenze definitive di condanna per delitti non colposi;
2) Limitazione delle misure cautelari: abrogazione dell’ultimo inciso dell’art. 274, comma 1, lettera c), codice di procedura penale, in materia di misure cautelari e, segnatamente, di esigenze cautelari, nel processo penale;
3) Separazione delle funzioni dei magistrati. Abrogazione delle norme in materia di ordinamento giudiziario che consentono il passaggio dalle funzioni giudicanti a quelle requirenti e viceversa nella carriera dei magistrati;
4) Partecipazione dei membri laici a tutte le deliberazioni del Consiglio direttivo della Corte di cassazione e dei consigli giudiziari. Abrogazione di norme in materia di composizione del Consiglio direttivo della Corte di cassazione e dei consigli giudiziari e delle competenze dei membri laici che ne fanno parte;
5) Abrogazione di norme in materia di elezioni dei componenti togati del Consiglio superiore della magistratura.

Elezioni comunali: come si vota
L’espressione del voto per il sindaco e il rinnovo del Consiglio comunale può essere esercitata con diverse modalità. 
Sulla scheda elettorale sono riportati i nominativi dei candidati alla carica di sindaco e, a fianco di ciascuno, il simbolo o i simboli delle liste che lo appoggiano. 
Il cittadino può esprimere il voto in modi diversi: 
1. Tracciando un segno solo sul simbolo di una lista, assegnando in tal modo la preferenza alla lista contrassegnata e al candidato sindaco da quest’ultima appoggiato.

2. Tracciando un segno sul nome del candidato sindaco, votando solo per lui e non per la lista o le liste a quest’ultimo collegate.

3. Tracciando un segno sul simbolo di una lista ed eventualmente indicando anche la doppia preferenza di genere: è possibile indicare due nominativi, purché di sesso diverso e appartenenti alla stessa lista. Il voto è valido anche se non si traccia un segno sul simbolo della lista purché i nomi indicati appartengano alla lista a fianco della quale sono espressi. Il voto viene automaticamente assegnato alla lista e al candidato sindaco a essa collegato.

4. È possibile anche esprimere il “voto disgiunto”: in questo caso si traccia un segno sul candidato sindaco che si desidera eleggere e su una lista (esprimendo eventualmente anche la preferenza ai consiglieri) legata ad un altro candidato.

5. È eletto sindaco al primo turno il candidato che ottiene la maggioranza assoluta dei voti validi (almeno il 50% più uno).
Qualora nessun candidato raggiunga tale soglia si tornerà a votare dopo 15 giorni per scegliere tra i due candidati che al primo turno hanno ottenuto il maggior numero di voti (ballottaggio 26 giugno). 
Al secondo turno viene eletto sindaco il candidato che ottiene il maggior numero di voti. 
Per stabilire la composizione del Consiglio comunale si tiene conto dei risultati elettorali del primo turno e degli eventuali ulteriori collegamenti al secondo. 

Domanda rilascio nuova tessera elettorale
Allegato formato pdf
Scarica
Modello optanti AIRE
Allegato formato pdf
Scarica
Modulo per richiesta iscrizione lista aggiunta per elezioni comunali
Allegato formato doc
Scarica
Dichiarazione voto a domicilio
Allegato formato doc
Scarica