Piscina Azzurra Buccinasco, un nuovo accordo per la riapertura

Pubblicato il 27 aprile 2022 • Lavori pubblici , Sport

Per consentire i lavori di riqualificazione della struttura, il Consiglio comunale ha approvato alcune integrazioni alla Convenzione con la Buccinasco Piscine (Engie Italia), a cui spetta la manutenzione dal 1998. Per riaprire il Centro, il Comune eseguirà una parte dei lavori con una spesa di circa 400 mila euro


Buccinasco (27 aprile 2022) – In occasione dell’ultima seduta del Consiglio comunale, in una sala completamente rinnovata, ieri sera all’unanimità è stato deciso di rinnovare l’accordo tra il Comune di Buccinasco e la Buccinasco Piscine Scarl (Engie Italia) in modo da consentire l’avvio dei lavori presso la piscina Azzurra di via della Costituzione. 
Un’ottima notizia per famiglie e sportivi che, entro la fine del mese di novembre, potranno ricominciare a frequentare almeno una parte della struttura
L’accordo rinnova la vecchia convenzione trentennale approvata nel 1998 e poi prolungata nel 2009 fino al 2038, che affidava esclusivamente al gestore gli interventi di manutenzione della struttura. Ora anche l’Amministrazione comunale potrà eseguire lavori strutturali necessari per la riapertura: un atto responsabile che chiude una vicenda complessa e permetterà di riaprire il centro frequentato da generazioni di sportivi e famiglie. 

LAVORI NELLA PARTE VECCHIA E NELLA PARTE NUOVA 
Al Comune spetteranno gli interventi di consolidamento strutturale delle fondazioni presenti nella parte vecchia della piscina (corpo A), per un valore di 381 mila euro, a carico dell’Ente
Nella stessa ala, gli altri lavori saranno a carico di Buccinasco Piscine: il rifacimento della parte impiantistica, architettonica e strutturale (605 mila euro) e l’innalzamento del livello della vasca nuoto esistente da 1,55 e 1,80 metri per consentire il gioco della pallanuoto e ampliare così la polivalenza della vasca (205 mila euro). Tra i lavori, previsto anche un nuovo blocco docce
Tutti i lavori relativi alla parte nuova della piscina (corpo B) saranno realizzati da Buccinasco Piscine con un intervento del valore di 490 mila euro per interventi di adeguamento impiantistico, strutturale e architettonico. Anche in questo caso, si è deciso di innalzare il fondo (da 1,15 a 1,45 metri) in corrispondenza delle due estremità vasca, con pendenza costante: una profondità così distribuita consentirà una molteplicità di attività più adeguate alle esigenze attuali, una minore difficoltà costruttiva oltre a un apprezzabile risparmio energetico e gestionale.

I TEMPI PREVISTI
Secondo quanto prevede l’accordo tra Comune di Buccinasco e Buccinasco Piscine scarl approvato dal Consiglio comunale, entro il 15 giugno dovrà essere presentata la progettazione definitiva ed esecutiva dei lavori. Dopo la validazione dei progetti da parte del Comune, potranno partire i lavori (entro e non oltre 2 mesi)
Dal crono-programma indicato nei documenti allegati alla delibera di Consiglio, gli interventi relativi alla parte nuova (corpo B) saranno realizzati nell’arco della stagione estiva 2022 e terminati entro la fine del mese di novembre 2022. 
Inizieranno in estate anche i lavori a carico del Comune nella parte vecchia (corpo A). Al termine dell’intervento, saranno avviati i lavori dovuti da Buccinasco Piscine e dureranno circa cinque mesi. 

Tutta la documentazione (delibera, accordo, progetti, verbali) è pubblicata sul sito internet comunale tra i documenti del Consiglio comunale. 


Ufficio stampa Comune di Buccinasco