A Buccinasco vince ancora lo Stato

Pubblicato il 13 novembre 2019 • Comune

L’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata ha deliberato di assegnare al Comune i due appartamenti confiscati in via Tobagi 5. Il sindaco Rino Pruiti: “Diventeranno ‘Casa Teresa’ e avranno una destinazione sociale con progetti di housing o dedicati al ‘dopo di noi’ per persone con disabilità”

Buccinasco (13 novembre 2019) - Una vittoria dello Stato. L'esito sperato e voluto dal sindaco di Buccinasco Rino Pruiti e da tutti coloro che per mesi hanno tenuto alta l'attenzione sul caso dei due appartamenti di via Tobagi al civico 5. Appartamenti sequestrati e confiscati in via definitiva ma ancora non assegnati (e uno dei due ancora occupato).

L'Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, diretta nel Nord Italia da Roberto Giarola, nella seduta di ieri ha deliberato di assegnare gli appartamenti al Comune di Buccinasco.

"L'assegnazione dei due appartamenti - dichiara il sindaco Rino Pruiti - è finalmente ufficiale: una vittoria per lo Stato, per il nostro Comune e per tutti i cittadini onesti. Ringrazio i residenti del condominio per aver per primi sollevato il problema, i media e l'Agenzia dei beni sequestrati per averci ascoltato. Noi abbiamo fatto il nostro dovere e ora il nostro impegno sarà massimo per utilizzare al meglio gli immobili".

"Ne parleremo con i cittadini e con la neonata commissione consiliare - continua il sindaco - per condividere la destinazione migliore per i due appartamenti. Lo abbiamo già detto più volte, la nostra intenzione è di utilizzarli per un progetto sul 'dopo di noi' dedicato a persone con disabilità o come case d'emergenza ma ascolteremo proposte e idee. Tra i residenti del condominio, da anni preoccupata per il destino degli immobili, anche Teresa Memo, cittadina impegnata in politica e nel sociale, scomparsa da poche settimane: proporrò che gli appartamenti sia intitolati a lei e diventino 'Casa Teresa'".

 

Ufficio stampa Comune di Buccinasco