Buccinasco, convegno sui disturbi del comportamento alimentare

Pubblicato il 10 marzo 2022 • Salute

A Buccinasco sabato 19 marzo l’assessorato alla Politica per la promozione della salute e la prevenzione organizza l’incontro “Dall’inganno di uno specchio alla prospettiva psico-educativa” riflettendo sull’approccio multidisciplinare ai disturbi del comportamento alimentare con medici, psicologi, esperti e testimonianze

Buccinasco (10 marzo 2022) – Il 15 marzo è riconosciuto come la “Giornata nazionale del fiocchetto lilla dedicata ai disturbi del comportamento alimentare”. Un momento importante che mira a sensibilizzare l’opinione pubblica sui disturbi come anoressia, bulimia, binge eating, obesità, EDNOS e tante nuove forme e offre speranza a coloro che stanno lottando e alle loro famiglie.

L’assessorato alla Politica per la promozione della salute e la prevenzione del Comune di Buccinasco organizza sabato 19 marzo alle ore 14.30 alla Cascina Robbiolo di via Aldo Moro 7 il convegno dal titolo “Dall’inganno di uno specchio alla prospettiva psico-educativa”, con la partecipazione di medici, psicologi ed esperti in collaborazione con ATS Città metropolitana di Milano, ASST Santi Paolo e Carlo e le associazioni Nutrimente onlus e ilfilolilla. Un incontro per sensibilizzare la comunità e promuovere informazione e formazione valorizzando la rete tra specialisti, famiglie e associazioni di supporto.

“In Italia – sottolinea Grazia Campese, assessora alla Politica per la promozione della salute e la prevenzione – i disturbi del comportamento alimentare colpiscono in media tre milioni e mezzo di persone, di cui il 70 per cento adolescenti e preadolescenti. È un bollettino di guerra! È necessario prevedere al più presto attività di prevenzione e la nostra Amministrazione intende fare la sua parte. La prevenzione è l’unica strada possibile, l’unica soluzione se si vuole salvare la vita delle ragazze e dei ragazzi. È un dovere anche garantire a tutte e tutti le cure adeguate, come dovrebbe essere da tempo su tutto il territorio nazionale, prima che sia troppo tardi”.

“I disturbi del comportamento alimentare – aggiunge Giulia Lauciello, consigliera comunale con delega al Welfare – richiamano quelle patologie che utilizzano il corpo come mezzo per comunicare un disagio ben più profondo. Gli effetti della pandemia hanno comportato un aggravamento del fenomeno soprattutto fra i giovani entrati in contatto con la propria fragilità e vulnerabilità. Per questo motivo è importante cogliere e intercettare i segnali offrendo strumenti alle famiglie, ai pediatri e ai medici di medicina generale in modo che possano riconoscere tempestivamente i disturbi dell’alimentazione e i disturbi d’ansia collegati. È fondamentale anche la presa in carico dei pazienti da parte di un team di cura multidisciplinare integrata, consolidando una rete tra i referenti delle varie strutture e coinvolgendo le famiglie affinché si sentano parte integrante di un processo terapeutico e riabilitativo di rinascita. Un approccio multidisciplinare incentrato sulla relazione”.

IL PROGRAMMA DEL CONVEGNO

Introducono Grazia Campese, assessora alla Politica per la promozione della salute e la prevenzione, e Giulia Lauciello, consigliera comunale con delega al Welfare.

Intervengono:

Sara Bellini, pediatra;

Alberto Benetti, direttore UOC Medicina Interna dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII (BG) – ASST Papa Giovanni XXIII;

Daniele Bernazzi, psicologo-psicoterapeuta dell’Istituto comprensivo statale Padre Pino Puglisi di Buccinasco;

Sara Bertelli, dirigente medico Psichiatra, responsabile servizio DCA adulti – ASST Santi Paolo e Carlo;

Fortunata Cantini, dirigente medico Neuropsichiatria infantile Responsabile servizio DCA minori – ASST Santi Paolo e Carlo;

Francesco Ciociola, Medico di Medicina Generale (Buccinasco);

Gianluigi Colnago, vice presidente AGIS (Associazione Gestione Impianti Sportivi Buccinasco);

Elena Costa, psicologa e psicoterapeuta dell’associazione Nutrimente Onlus con le testimonianze Diego L., Erica L. e Alessandro C.;

Aurelio Mosca, Direttore del Dipartimento PIPSS (Dipartimento Programmazione per l’integrazione delle Prestazioni Sociosanitarie con quelle Sociali) – ATS Città metropolitana di Milano.

Modera Raffaella Mezzopane, dirigente medico specialista Ginecologia e Ostetricia – ASST Nord Milano.


Ufficio stampa Comune di Buccinasco

Giornata nazionale fiocchetto lilla
Allegato formato pdf
Scarica