Buccinasco, Cultura e tempo libero al CCAB

Pubblicato il 29 ottobre 2019 • Anziani

La Giunta comunale oggi pomeriggio ha deciso di destinare l’immobile di via Marzabotto che ospita il Centro Civico Anziani esclusivamente ad attività culturali e ricreative coinvolgendo le associazioni del territorio. Il bando sarà pertanto revocato

Buccinasco (29 ottobre 2019) – Nell’interesse di tutta la cittadinanza, il Centro Civico Anziani di via Marzabotto ospiterà esclusivamente attività culturali e ricreative rivolte a tutta la cittadinanza con particolare riguardo alla fascia anziana, con il coinvolgimento del mondo dell’associazionismo e del volontariato, senza scopi di lucro e vincoli con soggetti privati.

Oggi pomeriggio la Giunta comunale ha approvato una delibera che dà agli uffici questi indirizzi, indicando quindi di revocare il Bando per la concessione dell’immobile per attività di somministrazione di alimenti e bevande e attività socio culturali, in scadenza il 31 ottobre.

“Vogliamo che il Centro Civico di via Marzabotto – spiega il sindaco Rino Pruiti – diventi un luogo di cultura e tempo libero che veda le associazioni del territorio come protagoniste. Un luogo aperto a tutta la città, con particolare riguardo agli anziani che qui continueranno ad avere un punto di riferimento importante e progetti e servizi a loro dedicati. Una più ampia apertura rispetto al passato, grazie a progetti in sinergia tra Amministrazione e mondo del volontariato, escludendo lo sfruttamento commerciale dei locali in modo da non avere vincoli di alcun tipo con un’eventuale gestione privata”.

“Abbiamo ascoltato le istanze delle associazioni – continua il sindaco Pruiti – e del nuovo direttivo del Comitato Civico Anziani, eletto il 20 ottobre e presieduto da Giuseppe Allegra. Anche le famiglie che frequentano il parco del Centro potranno continuare a usufruire dei servizi igienici e metteremo per il momento a disposizione distributori di bevande, gelati e altro ancora, mentre le spese di gestione saranno in carico al Comune come avviene per gli altri centri civici”. 


Ufficio stampa Comune di Buccinasco