Ristorazione scolastica

Ultima modifica 26 maggio 2021

Con l'iscrizione a scuola, il bambino è automaticamente iscritto anche al servizio di ristorazione scolastica e inserito d'ufficio nella fascia massima di pagamento. Nel caso in cui non si voglia fruire del servizio di ristorazione scolastica, occorre presentare apposita richiesta di esenzione dal servizio presso la segreteria Didattica dell’Istituto Scolastico.

Il servizio sarà erogato a fronte di pagamento con il sistema in PRE-PAGATO (simile a quello delle ricariche dei telefoni cellulari) che permette di gestire, con le tecnologie informatiche, la prenotazione nominativa giornaliera dei pasti nelle scuole, di effettuare i pagamenti e di informare in tempo reale le famiglie sulla prenotazione dei pasti, sui crediti e sui debiti.

Come funziona
Le famiglie riceveranno tutte le informazioni e i nuovi codici attraverso la scuola. A ogni alunno, infatti, è stato assegnato un codice identificativo a cui sono collegati i dati anagrafici, quelli relativi alla scuola e alla classe frequentata, la tariffa eccetera.

Il codice dovrà essere utilizzato per effettuare i pagamenti e per accedere ai servizi on line. I pagamenti dovranno essere effettuati in forma anticipata rispetto al consumo dei pasti. È possibile effettuare i pagamenti comunicando il codice utente e l’importo che si intende ricaricare (il codice sarà comunicato a ogni famiglia: attenzione! Per chi ne fosse già in possesso perché iscritto, il nuovo codice sostituirà il precedente).

Il percorso WEB è il seguente:
1) si accede al sito del Comune e si cerca la sezione SERVIZI ON LINE (menù in alto a destra)
2) tra le voci che presenta questa sezione si clicca su Ristorazione/Pre-post orario
3) nella pagina che compare si inseriscono i seguenti dati: codice utente e password
Una volta entrati nella pagina web è possibile controllare le presenza, i pasti addebitati, il credito/debito ed è possibile effettuare la ricarica on line e attivare il sistema SDD secondo quanto indicato nell'informativa (vedi sopra).
Possibile anche collegarsi direttamente al sito www.acmeitalia.it/grs800/web7/login.asp

Modalità di pagamento

  • Pagamento tramite SDD (ex RID): gli utenti che intendono utilizzare per la prima volta questo canale di pagamento, accedendo al Portale Web Famiglie e cliccando direttamente sul tasto “Gestisci il tuo SDD”, dovranno compilare l’apposita pagina con i dati bancari e stamparla. Il modulo dovrà essere firmato e inviato via fax al numero 02 91390165 oppure via mail a: buccinasco@acmeitalia.it.
    I MODULI NON FIRMATI NON SARANNO ACCETTATI.

    IMPORTANTE: gli utenti che hanno già utilizzato l’SDD nell’anno 2018/2019 non dovranno fare nulla, è rimasto attivo. Per disattivare l’SDD occorre inviare comunicazione scritta indicando Nome e Cognome dell’utente, del genitore/tutore pagante, la scuola e la classe frequentata, via fax al numero 02 69684461 oppure via mail a: inforette.scolastiche.fms.it@sodexo.com.
     
  • Pagamento tramite WEB: si potrà effettuare una ricarica con CARTA DI CREDITO dell'importo desiderato accedendo al portale web nella sezione pagamenti-effettua una ricarica
     
  • Pagamento presso un esercizio commerciale convenzionato tramite bancomat o carta di credito, comunicando il codice utente e l'importo da caricare (almeno una mensilità anticipata):

BAR/TRATTORIA BUCCINO - via Roma 4, Buccinasco
PARAFARMACIA COMUNALE - p.zza Cavalieri di Vittorio Veneto 24, Buccinasco


Contatti
Per chiarimenti legati alle diete ed alle fasce ISEE applicate:
Ufficio Istruzione del Comune di Buccinasco
e-mail: istruzione@comune.buccinasco.mi.it
tel. 02 45797421
fax 02 45797329

Per chiarimenti prettamente amministrativi sulle modalità di pagamento, problematiche legate all’attivazione addebito diretto su conto SDD o per eventuali errori di rilevazione delle presenze legati al servizio di ristorazione o dubbi vari contattare:
Sodexo Italia S.p.A  - tel. 800.363.203 nei giorni martedì e giovedì dalle 14 alle 16 e il mercoledì dalle 9 alle 12 oppure via e-mail inforette.scolastiche.fms.it@sodexo.com.

È opportuno che le famiglie scelgano con cura il contatto (Comune/Sodexo Italia SpA) tenendo conto delle specifiche competenze sopra indicate.

Costo pasto giornaliero

Le tariffe del pasto giornaliero sono state approvate con deliberazione di Giunta Comunale n. 177 del 27/08/2020, suddivise per fasce di reddito I.S.E.E. secondo quanto riportato nella seguente tabella:

Fasce Redditi ISEE

I - Fino a € 8.000,00 Costo pasto giornaliero € 0,75
II - Da € 8.000,01 a € 12.000,00 Costo pasto giornaliero € 1,45
III - Da € 12.000,01 a € 16.000,00 Costo pasto giornaliero € 2,55
IV - Oltre € 16.000,00 Costo pasto giornaliero € 4,55

Costo pasto giornaliero applicato agli alunni non residenti € 4,55


Richiesta di riduzione del costo pasto
La richiesta di riduzione del costo pasto può essere presentata dal genitore in possesso dell'attestazione ISEE in corso di validità utilizzando l'apposito modulo "Richiesta riduzione ristorazione scolastica" (vedi Modulistica), che dovrà essere consegnato all'Ufficio Protocollo del Comune, piano terra oppure tramite pec all'indirizzo: protocollo@cert.legalmail.it.

Per fruire della riduzione del costo pasto è necessario avere un indicatore ISEE non superiore a € 16.000,00; nel caso di più figli iscritti a scuola per ciascun figlio, occorre presentare apposita richiesta di riduzione del costo pasto.

La richiesta di riduzione è valida fino alla fine dell'anno scolastico 2020/2021.

Si precisa che nel caso di richieste di riduzione del costo pasto presentate a fronte di dichiarazioni ISEE contenenti omissioni o difformità troverà applicazione quanto previsto con deliberazione di Giunta Comunale n. 10 del 25.01.2017.

Richiesta di esenzione dal pagamento del pasto (per i minori in affido)
Con deliberazione di G.C. n. 227 del 5/11/2014 è stata prevista l’esenzione dal pagamento del pasto a favore dei minori affidati a famiglie residenti (minori affidati con provvedimento giudiziario). Non rientrano in tale tipologia i minori di genitori separati/divorziati. La richiesta di esenzione deve essere presentata dalla famiglia affidataria utilizzando l’apposito modulo “Richiesta esenzione per minori in affido” a cui va  allegato il provvedimento giudiziario.

DIETE SPECIALI
La richiesta di dieta speciale dovrà essere presentata allo Sportello dell'ufficio Protocollo, utilizzando l'apposito modulo "Diete Speciali Mod. 1 - a.s. 2020/2021" a cui dovrà essere allegato il certificato medico in originale rilasciato dal Pediatra/Medico di base di libera scelta, dal Medico specialista o dal Centro specialistico ospedaliero. Nel certificato dovrà essere indicata la diagnosi e la durata della dieta (ove quest'ultima non sia indicata, la richiesta vale per tutto il ciclo scolastico in corso).

Alla richiesta di dieta per motivi etico-religiosi non va allegato alcun certificato medico e la richiesta rimane valida per l'intero ciclo scolastico.

La richiesta di dieta verrà presa in carico dal centro pasti entro il quarto giorno lavorativo che decorre dalla richiesta di dieta all'ufficio Protocollo del Comune.

Modifica o sospensione della dieta: nel caso in cui venga presentata, nel corso dell'anno scolastico, una nuova certificazione medica, questa annullerà completamente la precedente che non sarà più presa in considerazione. Per sospendere la somministrazione della dieta speciale è necessario presentare una certificazione medica in originale che ne richieda la sospensione.

Ristorazione scolastica a.s. 2020/2021 - Ricarica
Allegato formato pdf
Scarica
Nota informativa servizio di ristorazione scolastica a.s. 2020/2021 - aggiornamento settembre 2020
Allegato formato pdf
Scarica