Buccinasco, Censimento della popolazione e delle abitazioni

Pubblicato il 7 ottobre 2019 • Comune

L’Istituto Nazionale di Statistica dallo scorso anno effettua il censimento con cadenza annuale e non più decennale, coinvolgendo solo un campione di famiglie. Dal 10 ottobre al 13 novembre le famiglie selezionate riceveranno a casa l’incaricato autorizzato dal Comune

Buccinasco (1 ottobre 2019) – Inizia oggi, 1° ottobre, la seconda rilevazione del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni realizzato dall’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT). Dal 2018 il Censimento è organizzato in modo diverso rispetto al passato: avviene con cadenza annuale e non più decennale come un tempo, coinvolgendo ogni anno solo un campione di famiglie. Alcune vengono contattate direttamente dai rilevatori, altre ricevono una comunicazione via posta con indicazioni per compilare il questionario on line.

Le famiglie selezionate dall’ISTAT per le interviste “porta a porta”, nel periodo tra il 10 ottobre e il 13 novembre, riceveranno direttamente nella propria abitazione la visita del rilevatore, incaricato dal Comune e munito di tesserino di riconoscimento. Le famiglie potranno comunque scegliere se essere intervistate presso la propria abitazione o su appuntamento presso il Centro comunale di rilevazione.

A Buccinasco le vie e i civici interessati dalla rilevazione 2019 sono i seguenti: via 1°  Maggio 34/27,  via A. Grandi 2, via della Resistenza 38, via Lario 2, via Friuli 9, via Lomellina 35/2, via Walter Tobagi 11, via Guido Rossa 16/c, via Giovanni Pascoli 3/b, via G. Garibaldi 13/B3, via Grancino, 6/w, Cascina Mulino Bruciato 10, via G. Leopardi 26, via Vivaldi 17/B, via P. Mascagni 7/2, via A. Stradivari 30, via N. Paganini 5, via L. Cadorna 8/9.

Il campione di famiglie selezionate per la compilazione del questionario online riceverà per posta una comunicazione dall’Istat contenente tutte le informazioni.
L’ISTAT chiede la collaborazione di tutte le famiglie. Partecipare al Censimento è un obbligo di legge, ma soprattutto un’opportunità per contribuire alla buona riuscita della rilevazione, nell’interesse proprio e di tutta la collettività. 
Per informazioni: tel. 02 45797322.