Regione Lombardia

Sostegno agli alunni con disabilità

Ultima modifica 17 aprile 2019

L'Amministrazione Comunale provvede al servizio di assistenza "ad personam" in ambito scolastico a favore degli alunni con disabilità muniti di certificazione U.O.N.P.I.A. (Unità Operativa di Neuropsichiatria dell'Infanzia e dell'Adolescenza), garantendo il costante affiancamento dei minori in difficoltà da parte di personale educativo qualificato; tale personale ha il compito di sostenere l'alunno nell'ambito dell'autonomia, della comunicazione e dei rapporti di integrazione con gli altri alunni. La necessità di questo supporto deve essere certificata da parte dell'A.S.L.

In presenza di certificazione (diagnosi funzionale e verbale di accertamento) in cui è prevista l'assistenza specialistica, il Dirigente Scolastico può richiedere all'Ente locale di designare un educatore che, pur non facendo parte del corpo docente, segue l'alunno nelle attività scolastiche attraverso il P.E.I (Progetto Educativo Individuale) elaborato secondo i bisogni del minore. Il servizio di assistenza educativa è fornito in modo sinergico con il personale docente della scuola che, di fatto, risulta essere il referente primario per il minore e la sua famiglia, nonchè con le assistenti sociali e il personale sanitario che hanno in carico il minore.

Il servizio di assistenza educativa specialistica a favore degli alunni residenti in possesso di certificazione nelle scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado verrà svolto dalla Cooperativa Solidarietà e Servizi di Busto Arsizio, aggiudicataria della gara per la gestione dei servizi di parascolastici per gli anni scolastici 2016/2017-2017/2018 e 2018/2019.

La Cooperativa Solidarietà e Servizi previo appuntamento, riceve i genitori degli alunni che usufruiscono dell'assistenza educativa specialistica il martedì dalle ore 10.30 alle ore 11.30 presso la Scuola Secondaria di primo grado di via Tiziano e dalle ore 11.30 alle ore 12.30 presso la scuola Primaria di via I Maggio. Per fissare l'appuntamento scrivere all'indirizzo mail buccinasco.minori@solidarietaeservizi.it.

Inclusione scolastica degli studenti con disabilità delle scuole secondarie di secondo grado e della formazione professionale 2018/2019
Al fine di rendere effettivi l’'inclusione scolastica e il diritto costituzionale all’'istruzione e allo studio agli studenti disabili, è stato riaperto il bando per l'assegnazione di contributi a supporto dello svolgimento dei servizi di trasporto scolastico ed assistenza educativa specialistica a favore degli studenti con disabilità di secondo ciclo per l'anno scolastico 2018/2019 - di cui al DDS n. 8368 del 07/06/2018.
I termini di riapertura sono i seguenti: dal 15 aprile 2019 ore 12.00 al 7 maggio 2019 ore 17.00. 

Sarà quindi consentito presentare una nuova richiesta nei casi di seguito indicati:

  • Nuovi ingressi di alunni nell’istituzione scolastica (i cui C.F. non risultano inseriti nel sistema regionale Siage), avvenuti in data successiva alla chiusura del Bando (31/10/2018);
  • Integrazione di ore aggiuntive a favore di studenti per i quali esiste già una richiesta di ore di assistenza, presentata nei termini previsti dal Bando 2018/19 e che necessitano di ore aggiuntive (per aggravamenti e/o aggiornamento della diagnosi funzionale che prevede un maggiore fabbisogno assistenziale etc.) riscontrabili dal Piano Educativo Personalizzato 2018/19. 

All'avvio della nuova richiesta saranno inserite esclusivamente le ore aggiuntive rispetto a quelle già richieste in fase di prima istanza.
Inoltre, si evidenzia che le ore aggiuntive dovranno essere calcolate a partire dal periodo di effettivo avvio, eventualmente, verificabile dalla documentazione agli atti del Comune.

Sostegno alunni con disabilità sensoriale
L'assistenza sarà fornita da enti qualificati (associazioni, cooperative, fondazioni, uffici di piano), che sono stati selezionati partecipando ad un Avviso pubblico ATS e inseriti in un apposito elenco.

Gli interventi che costituiscono l'assistenza che verrà assicurata sono nello specifico:

  • Assistenza alla comunicazione;
  • Consulenza tiflologica;
  • Fornitura di materiale didattico speciale e di libri di testo.

Le famiglie dovranno presentare la domanda di assistenza alla comunicazione al Comune di Residenza a partire dal 2 maggio 2018 ed entro il termine dell'anno scolastico in corso al fine di poter garantire l'attivazione del servizio contestualmente all'avvio dell'anno scolastico 2018/2019.

È comunque possibile presentare la domanda anche oltre il termine dell'anno scolastico in corso.

In alternativa la domanda può essere presentata all'Istituto scolastico frequentato; in quest'ultimo caso è onere dell'Istituto scolastico trasmettere al Comune la domanda completa della documentazione necessaria.

Per informazioni è possibile contattare l'ufficio Istruzione al
tel. 0245797.331 o visitare il sito: http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioBando/servizi-e-informazioni/enti-e-operatori/istruzione/offerta-formativa/inclusione-disabili-2018-2019

Deliberazioni di Giunta Regionale

Allegato 552.00 KB formato zip
Scarica

Indicazioni per l'attuazione dell'assistenza alla comunicazione per studenti con disabilità sensoriale anno 2018/2019

Allegato 597.00 KB formato pdf
Scarica

Richiesta di attivazione assistenza specialistica per studenti con disabilità sensoriale

Allegato 127.00 KB formato pdf
Scarica